easy wysiwyg web site maker software

Cenerente  -  Monte  Tezio  - PIEVUCCIA

Della "Pievuccia" - Pieve di Santa Firmina (o Fermina) - si ha memoria agià nel 1163, quando Federico Imperatore, ricevendo sotto la sua protezione il Vescovo di Perugia e la Cattedrale con le rispettive chiese, la nomina espressamente.
Qui vi era il Fonte Battesimale che, nel 1577, fu spostato nella chiesa di Santa Maria Maddalena di Cenerente, da sempre unita alla Pieve di Santa Firmina.
Finio agli anni 80 del XX secolo si svolgeva la bellissima processione dell'Ascensione che partiva alle sette del mattino da Cenerente, arrivava alla Pievuccia (dove c'era la messa e il pranzo), rientrava a Cenerente passando e sostando al "Castellaccio": in tutto 10 chilometri tra i boschi e una intera giornata di festa.

(foto Claudio Maccherani, 2015)